Extraterrestre portami via…

E gli Ufo si sono portati via gli Svizzeri

E’ successo poco sopra Zermatt: approfittando delle tenebre si son tirati su gli Svizzeri probabilmente attratti dalla loro tutina rossa, salvo poi accorgersi che avevano catturato altri extraterrestri e così li hanno riportati sulla terra dalle parti del Rietmatten.
Questo è quello che hanno pensato i vari Bon Mardion, Kilian – di solito è lui l’extraterrestre quando c’è da correre – Manny, Blanc… Tutta gente che quando la traccia va all’insù non si fa spingere. Ma questa volta hanno letteralmente mangiato la polvere.
Come andavano ‘sti Svizzeri? E chi li ha più visti? Pronti, via! Volatilizzati.
Stupenda prova dei rossocrociati e grande stupore negli occhi dei big dello ski-alp ancora tramortiti da questa grande prova di forza.
Ma la Patrouille è questa e altre storie: sempre gli Ufo portano via uno sci a Massimo Borettaz che dalla diga deve arrivare al Col de Chaux con uno sci solo dal momento che il suo è sott’acqua… E di quella squadra che su sei scarponi ne sono arrivati intieri solo tre a Verbier. E di quella pattuglia svizzera di militari che ha ostacolato il sorpasso di Troillet che aveva Ecoeur al traino. E poi dicono  che i populaire favoriscono e danno strada solo ai propri nazionali…
E poi c’è stato un ragazzone che al Col de Chaux si è messo a piangere lacrime per la fatica. E poi Gadin che non vede una chiazza di pietre e salta per aria rompendosi un dito, ma la Patrouille l’ha conclusa ugualmente.
Tutto questo è Patrouille.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.