Patrouille, anche record femminile

Le condizioni ottimali del manto nevoso hanno favorito questi tempi

La pattuglia svizzera femminile ha stabilito il nuovo record della Zermatt – Verbier: 7.41.18.
Ma a strabiliare è lo splendido tempo della pattuglia maschile. Ne abbiamo parlato con Manfred Reichegger che ha cercato di raccontarci e darsi una spiegazione sull’andamento di questa gara che gli è anche costata la Coppa del Mondo.
«Si è capito sin da subito che gli Svizzero erano in grande forma: già dalla prima salita mi sono trovato con Kilian e Blanc nel tentativo di acchiappare il terzetto svizzero ma nessuno di noi è riuscito a contenere il distacco e se pensiamo alla forza di Kilian in salita è tutto detto. Poi i minuti volano e quando la gara è andata passano anche molto in fretta per cui il distacco diventa pesante.»
Troillet ha dunque vinto la Coppa del Mondo davanti a Reichegger, Kilian Jornet, Bon Mardion e Lanfranchi a conclusione di una stagione molto dura per gli atleti.

maschile
1. Troillet – Anthamatten – Ecoeur 5.52.20

2. Reichegger – Eydallin – Lanfranchi a 30.42

3. Rey – Masserey – Elmer a 31.00

4. Jornet – Pinsach – Sola a 35.57

femminile
1. Etzensperger – Gex-Fabry – Troillet 7.41.18

2. Pedranzini – Martinelli – Rocca a 41.02

3. Mabillard – Zimmermann – Dusautoir a 54.06

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.