Ecco il tracciato dell’Extreme Badalis di sabato sera

In gara Pivk, Bazzana, Reichegger, Alba De Silvestro ed Elena Nicolini

Sulle nevi del Nevegal sabato 11 febbraio alle ore 17.30 partirà l’Extreme Badalis. La gara, originariamente in programma a Millies di Segusino, a causa della mancanza di neve nei pendii che si trovano sopra Segusino, è stata spostata dallo Ski Alp Valdobbiadene qualche giorno fa sulle piste del Colle bellunese. E così sarà l’Extreme Badalis ad aprire ufficialmente la seconda edizione del circuito Crazy Skialp Tour.
«E’ stata una decisione sofferta – ha detto Davide Geronazzo, coordinatore dello Ski Alp Valdobbiadene – l’Extreme Badalis è molto legata al territorio che la ospita, e spostare tutta la macchina organizzativa in Nevegal non è stato facile. Purtroppo però si correva il rischio di dover annullare per il secondo anno consecutivo la gara, analizzando con attenzione tutte le variabili abbiamo deciso, grazie alla disponibilità della società che gestisce le piste da sci, di portare la gara sulle piste del Colle bellunese».

PERCORSO – Il tracciato dell’Extreme Badalis prevede due salite fuoripista e due discese in pista per garantire la massima sicurezza. Il percorso prevede la prima salita lungo la pista La Grava e successivamente gli atleti affronteranno il Col Toront, effettuato il primo cambio d’asseto si scenderà lungo il Col Toront, andandosi a collegare con la pista Erte Alte, dopo un breve tratto a piedi si prenderà la pista Coca sino in piazzale. La seconda salita seguirà la traccia "Valavia" per poi affrontare la discesa finale lungo la Coca. Il dislivello di sola salita è di 1300 metri.
In queste ultime ore, la segreteria operativa dello Ski Alp Valdobbiadene ha ricevuto le iscrizioni di Tadei Pivk, Fabio Bazzana e del capitano della squadra azzurra Manfred Reichegger. Tra le donne da segnalare la presenza delle azzurre Alba De Silvestro ed Elena Nicolini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.