Diabete no limits

Il diabete non pregiudica la prestazione sportiva

Lo hanno dimostrato i ragazzi che recentemente hanno preso parte al Trofeo Mezzalama e i numerosi ragazzi che corrono abitualmente nelle Skyrace. In occasione della gara di Stava abbiamo avuto la fortuna di scambiare quattro chiacchiere con uno di loro. Molto disponibile Agnoli a fornirci tutte le informazioni sull’approccio agli sport di endurance da parte di atleti affetti da diabete.
Questo atleta, che gira munito di apparecchio elettronico per misurarsi la glicemia in ogni momento, adotta uno stile di vita pressoché normale. Quando è in gara effettua una misurazione prima del via, due durante la gara e una dopo il traguardo. Spesso si deve ricorrere all’insulina da iniettarsi all’occorrenza in qualsiasi momento.
Dobbiamo dire che questo ragazzo ha ottenuto un buon piazzamento a dispetto dei valori elevati dello zucchero nel sangue anche a dimostrazione del fatto che l’attività sportiva anche intensa aiuta a mantenere i valori entro dei limiti più accettabili.
Dovrebbe essere questo uno stimolo per molti altri diabetici a superare i limiti di questa patologia.
Per info: www.diabetenolimits.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.