Brenta de Not a Madonna di Campiglio

Venerdi' sulla pista Spinale Direttissima

La carica dei 400 venerdì 23 gennaio a Madonna di Campiglio per il classico appuntamento con ‘Brenta de Not – Memorial Corrado Gregori’. Anche quest’anno la competizione in notturna organizzata dallo Sci club Brenta Team si presenta con numeri davvero invidiabili per un appuntamento particolarmente suggestivo.
Si tratta di una gara vertical sulla pista Spinale Direttissima, su un percorso che prevede un dislivello di 550 metri, con partenza da piazza Righi a Madonna di Campiglio e arrivo al rifugio Viviani Pradalago, con lo start previsto per le ore 20.
Sono attesi alcuni fra i più forti specialisti delle gare vertical in notturna, a partire da chi in questa stagione è davvero in grande forma stando alle vittorie ottenute in numerose competizioni by night, ovvero il fiemmese Thomas Trettel, che dovrà ben guardarsi dal fattore casa che metterà in campo Alex Salvadori, che vanta già il suo nome nell’albo d’oro di questa competizione, e dall’outsider Gil Pintarelli, mentre non è da sottovalutare nemmeno l’esperto Ivan Antiga.
Non mancheranno nemmeno i giovani atleti del Comitato Trentino Fisi, ad eccezione di quelli convocati per i campionati mondiali. Saranno dunque della partita Alessio Maffei, Marco Cunaccia, Gabriele Leonardi, David Frena e Nicola Brida, mentre in campo femmiile la sfida perla vittoria è davvero incerta.
La gara, un tempo conosciuta come ‘Spinale de Not’ è intitolata da qualche anno è intitolata a Corrado Gregori, capostazione del soccorso alpino di Dimaro scomparso nel 2008 sul Crozzon di Brenta, nonché grande appassionato di sci alpinismo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.