Boscacci-Antonioli campioni italiani

Alba De Silvestro e Martina Valmassoi prime al femminile

Domenica sulle nevi del passo del Broccon assegnati i titoli italiani a squadre. Michele Boscacci e Robert Antonioli del Centro Sportivo Esercito hanno dominato la gara davanti alla squadra formata dal giovane William Boffelli e da Pietro Lanfranchi. Sul terzo gradino del podio sono saliti Manfred Reichegger e Daniel Antonioli. In campo femminile il titolo italiano a squadre è andato alla coppia formata da Alba De Silvestro e da Martina Valmassoi.
Il comitato organizzatore, coordinato da Nicola Müller, dopo aver valutato attentamente le previsioni meteo per domenica, ha deciso di spostare la Scialpinistica Lagorai Cima d’Asta dalla Val Malene al Passo del Broccon la sede di svolgimento della gara per garantire al massimo la sicurezza degli atleti e dei volontari. Una decisione che si è dimostrata valida sia per la scelta della location, sia per spettacolarità del tracciato anche in condizioni critiche. Purtroppo alle ore 8, orario della partenza, tutta la Ski Area era immersa in una fitta coltre di nubi che impedivano di vedere lo sviluppo del tracciato.
A pochi metri dallo Chalet Heidi, sono partiti i concorrenti delle categorie Senior e Master, per loro un dislivello di sola salita di 1405 metri diluiti in una distanza di circa 10 chilometri con il passaggio per i 2060 metri del Monte Agaro.
Sin dai primi metri, i due alpini di Courmayeur, hanno preso il comando della gara inseguiti da William Boffelli in coppia con Pietro Lanfranchi. In terza posizione salivano Manfred Reichegger e Daniel Antonioli, mentre a una manciata di secondi Patrick Facchini con Federico Nicolini e Daniele Cappelletti con Thomas Trettel.
In campo femminile al passaggio sulla prima salita è Elena Nicolini in coppia con Margit Zulian, a transitare in zona cambio per prima, incollate alle loro code Martina Valmassoi, e Alba De Silvestro.
Tornando alla gara maschile i battistrada del Centro Sportivo Esercito continuano la loro lunga cavalcata verso lo striscione d’arrivo senza commettere nessun errore. Michele Boscacci e Robert Antonioli tagliano a mani alzate il traguardo fermando il cronometro in 1h29’35’’, mentre chiudono in seconda posizione Boffelli-Lanfranchi accusando 1’51’’ di ritardo. Il podio è completato dal capitano della squadra azzurra Manfred Reichegger in coppia con Daniel Antonioli. In quarta e quinta posizione si classificano le squadre di Patrick Facchini-Federico Nicolini e Daniele Cappelletti-Thomas Trettel.
Nella gara rosa, la coppia Valmassoi-De Silvestro, già nelle prima discesa conquista la prima posizione, leadership che le due bellunesi manterranno per tutto lo svolgimento della gara. Martina Valmassoi e Alba De Silvestro conquistano il titolo italiano con il tempo di 1h53’17’’ davanti a Margit Zulian-Elena Nicolini e a Dimitra Theocharis che correva con Cecilia De Filippo. In quarta e quinta posizione salgono Bianca Balzarini-Paola Pezzoli e Francesca Toniolatti-Elisa Gadler.
Nelle categorie Master il titolo italiano in campo femminile va a Monica Sartogo e a Astrid Renzler, mentre tra gli uomini il tricolore lo vestono Ivan Antiga e Franco Nicolini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.