A Zulian e Iellici la Prowinter Cup

Ieri l'ultima gara, la Zuita che gira de not

Con la ‘Zuita che gira de not’ di ieri sera si è chiusa l’edizione 2012-13 della Prowinter Cup con la vittoria di Carla Iellici e Ivo Zulian nelle categorie femminili e maschili, Melanie Ploner e Giovanni Lastei tra gli Junior e Silvano Zorzi tra i Senior. In totale sono state sette le gare del circuito.  Oltre cento gli scialpinisti al via della gara in salita, organizzata dallo Sci club Alleghe con la collaborazione del Soccorso alpino di Alleghe, della Croce verde di Alleghe, del rifugio self-service Piani di Pezzè e di Alleghe-Funivie Spa. E 540 i metri di dislivello: 4,5 chilometri dalla stazione cabinovia di Alleghe fino alla partenza della pista di rientro Alleghe-Piani di Pezzè.  imporsi, alla fine, è stato Olivo Da Pra, dei vigili del fuoco di Belluno, che ha tagliato il traguardo in 23.03. Dietro di lui due portacolori dei Bogn da Nia: Silvano Zorzi (24.38) e Giovanni Lastei, classe 1994 (24.40). Tra le donne ennesimo successo per Carla Iellici (Bogn da Nia), che con 28.04 si è lasciata alle spalle le sfidanti: Francesca Rossi (SC Ponte delle Alpi), arrivata in 29.10, e Serena Menardi (CAI Cortina), in 31.28. La gara era inserita anche nel circuito ‘Dolomitisottolestelle’ che si prepara per l’attesa seconda edizione del ‘Vertical Ciampac’, in programma giovedì 28 febbraio. I partecipanti dovranno risalire la pista nera  che porta fino al Ciampac con sci, scarpe chiodate o ciaspole. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.