A Michele Boscacci e Pedranzini la Valtellina Orobie

Tra gli Juniores successo di Giulia Compagnoni e Pietro Canclini

Sono Michele Boscacci e Roberta Pedranzini i vincitori della Valtellina orobie, corsa oggi ad Albosaggia. Thomas Martini e Corinne Gherardi sono invece primi nel circuito Skiathlon delle Orobie 2014. La gara valeva come tappa di Coppa Italia Trofeo Scarpa per il settore assoluto e come gara di Coppa Alpi Centrali per le categorie giovanili. In programma a gennaio e poi rinviata per elevato rischio valanghe, la competizione del Meriggio è andata in scena in una spettacolare giornata primaverile con sole e neve da favola. A primeggiare sul percorso senior da 1750 m di dislivello positivo spalmati su circa 12 km di sviluppo è stato, come da pronostico, il talento di casa e alfiere del CS Esercito di Courmayeur Michele Boscacci. Per lui crono  di 1h54.44 e punti preziosi che consolidano la sua leadership nel circuito di Coppa Italia. Alle sue spalle Thomas Martini (1h59.44) e Graziano Boscacci (2h08.11). Seguono nell’ordine William Boffelli, Fabio Negrini, Paolo Moriondo, Pietro Broggini, Angelo Corlazzoli, Adriano Berera e Matteo Bignotti.

DONNE – Al femminile Roberta Pedranzini, che per un acciacco fisico si è vista costretta a saltare il Tour du Rutor, ha testato la condizione atletica e vinto facile con crono di 2h08.54. Alle sue spalle Corinne Gherardi  e Federica Osler. 

GIOVANI – In gara giovani successo juniores di Giulia Compagnoni e Pietro Canclini. Sul podio con loro sono saliti Simone Puricelli, Omar Cantoni, Camilla Rodigari e Francesca Sambrizzi. Tra i Cadetti bel successo di Giulia Murada e Nicolò Canclini. A medaglia anche Jenny Antonioli, Debora Contrio, Andrea Prandi e Daniele Corazza. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.