Michele Boscacci al Centro Sportivo Esercito

'Sono contentissimo, era la terza volta che ci provavo'

La voce girava, ma con i bandi pubblici bisogna rispettare i tempi dell’ufficialità. È stato pubblicato il risultato del concorso con cui Michele Boscacci ha conquistato l’accesso al Centro Sportivo Esercito, nella squadra degli scialpinisti. Ora è un professionista dello skialp e potrà mettere a frutto tutta la sua potenza.  

Michele, come è andata?

«Si trattava di prove attitudinali, rispondere a domande doi quiz, e soprattutto di presentare un curriculum agonistico nel settore. Eravamo in due per un posto» (l’altro era Filippo Barazzuol, ndr)  

Sarai contento! Era un po’ che ci provavi.

«Sono contentissimo, era la terza volta. Nelle prime due erano passati invece Damiano Lenzi e Robert Antonioli».
 
Adesso ti ritroverai nelle mani di Conta e Invernizzi!  A che punto sei della tua preparazione quest’anno?
«Più o meno come negli scorsi anni: tanta bicicletta, e ora l’inizio del lavoro più specifico anche di corsa e skiroll. Sto bene».  

Ti aspetti che da professionista aumentino molto i tuoi carichi di lavoro?

«Di sicuro un po’ sì, ma sono sempre stato abituato a lavorare tanto. Non dovrebbero esserci problemi».  

Cosa dice tuo papà?

«È contentissimo anche lui …anche se adesso lo lascio solo sul lavoro in falegnameria!»  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.