Cavallo-Gazzola, vittoria in tandem al Gran Trail

Bert, Bertasa e Graglia in evidenza nelle altre gare. Gran caldo al Cro

Domenica di gare quella appena trascorsa, con tanti appuntamenti sulle montagne del Belpaese. Erano in programma alcune competizioni storiche come la Tre Rifugi Valpellice e il Trail Cro. Ecco come è andata.

TRE RIFUGI VALPELLICE – 55,5 km x 3.740 m D+ nella gara piemontese vinta da paolo Bert, specialista della manifestazione, in 6h17.45 su Claudio Garnier, già autore di una buona prestazione all Skymarathon Sentiero 4 Luglio, e Maxim Ioan. 6.39.25 e 6h56.33 rispettivamente i tempi. Tra le donne successo di Cinzia Bertasa, anche lei in spolvero al Sentiero 4 Luglio, in 7h58.50 su Daniela Bonnet (8h35.25) e Samanta Odino (8h55.51). Nel Trail degli Alpeggi (33,6 km, 2.205 m D+) successo di Danilo Lantermino e Lorena Casse.

CRO TRAIL – La nuova versione dello storico Cro-Magnon ha visto la vittoria sui 122 km e 6.815 m D+ di Michele Graglia in 16h01.31 sulla coppia Pablo Barnes/Massimo Tagliaferri, che ha tagliato il traguardo in 17h.18.50. Prima donna Roberta Orsenigo (25h13.50) su Ana Vélez Bustamante (25h30.29). Grande protagonista il caldo, a tratti insopportabile, che ha costretto circa il 65% dei concorrenti al ritiro.

GRAN TRAIL COURMAYEUR –
Saverio Monti, valtellinese di Morbegno (Sondrio), si è aggiudicato la prova di 60 chilometri. Monti ha preceduto sul podio Kevin Houlne e Christophe Le Saux. Prima nella categoria femminile è stata Morgane Cretton, che ha preceduto due italiane, Nicoletta Passuello e Lorenza Bernardi. Ancora un lombardo, questa volta lecchese, sul podio della 30 chilometri. E’ il ventisettenne Carlo Conti. Alle sue spalle, sul podio, una coppia affiatatissima, Paolo Pajaro e Lisa Borzani, padovani, compagni anche nella vita oltre che nello sport. Seconda runner nella classifica femminile della 30 chilometri, Carla Corti, che ha preceduto sul podio Cornelia Froideveaux. La prova più lunga, la 90 chilometri, è stata appannaggio di una coppia illustre, composta dal valdostano Giuliano Cavallo, che col primo gradino del podio del Gran Trail Courmayeur ha fatto una specie di abbonamento, e dallo svizzero del Canton Ticino Marco Gazzola, anche lui di casa in Valle d’Aosta.  Al terzo posto Mathieu Motsch. Prima donna Helle Skeio davanti a Paola Marciandi e Clara Dealberto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.