User: Password:
Ricordami [Non selezionare se altre persone usano il tuo computer]
foto9049
Nella foto: un passaggio della gara ©Stefano Jeantet

Trofeo Mezzalama, chi sono i favoriti?

20/04 | di Redazione © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato la gara da Cervinia a Gressoney

Anche sulle pagine social fervono i preparativi per il Trofeo Mezzalama, questa volta quelli degli atleti impegnati negli allenamenti in quota (in fondo vi proponiamo una carrellata di post). E anche da lì si possono capire quali saranno le squadre favorite al via.
L’Esercito schiera quattro team: le prima con Damiano Lenzi, Matteo Eydallin e Michele Boscacci, la secondo con Robert Antonioli, Nadir Maguet e Manfred Reichegger, oltre a quella con Fabio Pasini, Richard Tiraboschi e Daniel Antonioli e quella capeggiata dal generale Simone Giannuzzi.
Chi sono gli avversari più agguerriti? Di sicuro il terzetto con Kilian Jornet Burgada, Werner Marti e Martin Anthamatten. Poi Filippo Barazzuol con i francesi Valentin Favre e Alexis Sévennec, William Boffelli, Pietro Lanfranchi e l’austriaco Jakob Herrmann, oltre a Filippo Beccari-Lars Erik Skjervheim-Henri Aymonod, Tadei Pivk-Franco Collè-Guido Giacomelli, Martin Stofner-François Cazzanelli-Stefano Stradelli. Al femminile sembra una lotta a due tra Jennifer Fiechter, Emelie Forsberg e Laetitia Roux, e le nostre Katia Tomatis e Alba De Silvestro con la francese Axelle Mollaret.

REGOLAMENTO LGC - Il Trofeo Mezzalama è l’ultima gara del 2017. Al termine verrà stilata la classifica annuale che, però è ‘intermedia’, visto che si tiene conto dei risultati delle due stagioni
Come funziona il punteggio: 200 punti per i classificati, 185 per i secondi, 173 per i terzi, poi via decrescendo 162, 153, 145, 138, 131, 124, 118… sino ad un punto per tutti i concorrenti che hanno portato a termine una gara nei limiti di tempo consentito. Il montepremi totale è di 53.600 euro e verrà suddiviso tra i primi 10 uomini e le prime 6 donne.
Attualmente guidano Lenzi e Eydallin con 400 punti, seguiti da Boscacci e Maguet a 344 con quinto il norvegese Skjervheim a 307, mentre al femminile in testa Laetitia Roux e Jennifer Fiechter a 385, quindi Axelle Mollaret a 372, con quarte Katrin e Annie Bieler a 290.


 
 

I COMMENTI DEI NOSTRI LETTORI

Lascia un Commento

I commenti sono riservati agli utenti registrati.

Per lasciare un commento Registrati oppure effettua il Login

GLI ARTICOLI PIU' LETTI


*
Mulatero Mulatero Editore srl - P.IVA e C.F. 08903180019 - Per la pubblicità su questo sito | contatti