User: Password:
Ricordami [Non selezionare se altre persone usano il tuo computer]
foto9045

Feuerstein Skiraid a David Thoni e Dimitra Theocharis

17/04 | di Redazione © RIPRODUZIONE RISERVATA

Prima edizione della gara in Val di Fleres

A Pasquetta è andata in scena la prima edizione del Feuerstein Skiraid. Con temperature abbastanza gelide, la gara della Val di Fleres è scattata puntuale alle 8.30 con partenza alla Malga Furtalm. A causa di fitta nebbia nella zona del ghiacciaio, la prova è stata disputata su un percorso più corto del previsto con un dislivello di 1560 metri in salita e altrettanti in discesa.
Già dopo pochi centinaia di metri un gruppetto di cinque atleti ha tentato la fuga, tra cui i due favoriti alla vittoria, ovvero Manfred Reichegger e Martin Stofner e il giovane Alex Oberbacher. Ma in occasione della seconda discesa il gruppo di testa ha sbagliato percorso ed è stato costretto a risalire ulteriori 150 metri di dislivello.
Un contrattempo, che ha sfruttato il beniamino di casa David Thöni. L’atleta di Colle Isarco ha superato i suoi concorrenti portandosi in prima posizione. Un piazzamento, che è riuscito a tenere anche nelle ultime due salite e poi nella lunga discesa che lo ha portato a fondo valle e all’arrivo nei pressi della Malga Furtalm. Alla fine Thöni si è imposto con un tempo di 1h38’33” vincendo la prima del Feuerstein Skiraid e lasciandosi alle spalle Gabriele Fedrizzi (1h39’48”) con terzo Manfred Reichegger (1h40’05”)
Al femminile successo di Dimitra Theocharis che si è imposta su un percorso più breve rispetto a quello maschile con un tempo di 1h36’12”. Il secondo posto è andato a Birgit Stuffer (1h38’57”), terza l’austriaca Barbara Oblasser (1h42’33”).
Tra i Cadetti la vittoria è andata a Nicolas Ploner, tra gli Espoir si è imposto Manuel Oberarzbacher e  mentre tra Junior primi Simon Gasteiger e Johanna Unterer. Il più veloce tra i Master è invece stato Anton Steiner.

IL BILANCIO DEGLI ORGANIZZATORI - «Non era ancora tutto perfetto - spiega Stefanie De Simone, presidente del comitato organizzatore del Feuerstein Skiraid -, ma possiamo essere fieri della nostra prima edizione. Gli atleti hanno lodato il percorso, che si è rivelato molto tecnico e selettivo. Vorrei cogliere l’occasione per congratularmi con tutti gli atleti che hanno partecipato alla nostra gara. Sicuramente ci sarà una seconda edizione del Feuerstein Skiraid, con molta probabilità il secondo fine settimana di marzo 2018».
 

I COMMENTI DEI NOSTRI LETTORI

Lascia un Commento

I commenti sono riservati agli utenti registrati.

Per lasciare un commento Registrati oppure effettua il Login

GLI ARTICOLI PIU' LETTI


*
Mulatero Mulatero Editore srl - P.IVA e C.F. 08903180019 - Per la pubblicità su questo sito | contatti