User: Password:
Ricordami [Non selezionare se altre persone usano il tuo computer]
foto9038

Feuerstein Skiraid, si gareggia a Pasquetta

14/04 | di Redazione © RIPRODUZIONE RISERVATA

Prima edizione della gara in Val di Fleres

Finora si sono iscritti 90 atleti per la prima edizione della Feuerstein Skiraid, tra questi gli altoatesini Manfred Reichegger, Martin Stofner e i due beniamini locali Roberto De Simone e Birgit Stuffer. Anche Fabio Bazzana e Dimitra Theocharis sono tra i favoriti per la vittoria della gara di scialpinismo nelle montagne della Val di Fleres. «Abbiamo al via anche alcuni atleti molto forti dell’Austria, visto che siamo due paesi confinanti e non devono fare tanta strada per arrivare da noi», spiega Stefanie De Simone. La presidente del comitato organizzatore lavora a sodo da mesi con i suoi collaboratori per garantire una prima edizione quanto più possibile perfetta della Feuerstein Skiraid.
Una prima edizione, che in realtà era già in programma un mese fa, ma che gli organizzatori sono stati costretti a posticipare a causa del pericolo di valanghe molto elevato. E anche questa volta il meteo non favoreggia la squadra di Stefanie De Simone, visto che da settimane le temperature sono troppo alte. «A Pasquetta il meteo promette bel tempo. Se ci confrontiamo con altre zone dell’Alto Adige, da noi il manto di neve è molto buono. Abbiamo modificato leggermente il percorso, ma non siamo stati costretti ad accorciarlo. Questa è già un’ottima notizia per i concorrenti», continua Stefanie De Simone. Partenza e arrivo si trovano nei pressi della Malga Furtalm. La gara inizierà alle ore 8.30. I concorrenti partiranno a piedi e anche dopo l’ultima discesa dovranno fare l’ultima parte del percorso – in entrambi i casi si tratta di circa 5 minuti – a piedi per arrivare al traguardo.
Sono quattro le salite con un dislivello di 1800 metri che i concorrenti dovranno superare in occasione del Feuerstein Skiraid con altrettante discese. Il punto chiave della gara di scialpinismo sarà sicuramente il breve tragitto in cui bisogna trasportare gli sci sullo zaino durante la seconda salita – la pendenza in questa parte del tragitto è di 50 gradi. Il punto più alto si trova invece nei pressi del deposito sci Punta Lorenzo ai piedi della Vedretta del Montarso (2850 metri). «Le discese sono bellissime. Anche la discesa finale dal ghiacciaio fino quasi all’arrivo nei pressi della Malga Furtalm è ricoperta di neve. Siamo pronti per una gara di scialpinismo avvincente», chiude Stefanie De Simone.
I primi concorrenti arriveranno al traguardo verso le 10.30, le premiazioni si svolgeranno alle 14 a Colle Isarco in piazza della festa. Info e iscrizioni: www.feuersteinskiraid.com
 

I COMMENTI DEI NOSTRI LETTORI

Lascia un Commento

I commenti sono riservati agli utenti registrati.

Per lasciare un commento Registrati oppure effettua il Login

GLI ARTICOLI PIU' LETTI


*
Mulatero Mulatero Editore srl - P.IVA e C.F. 08903180019 - Per la pubblicità su questo sito | contatti